QUARTIERE BORGOPANIGALE-RENO - Incontro avvenuto in data 13 aprile 2016

CICLABILITA’

  • Bicicletta come vero e proprio mezzo di trasporto

  • Bene la proposta di nuove piste veloci

  • E’ importante realizzare tratte veloci per le biciclette

  • Molte piste ciclabili sono percorsi ad ostacoli e presentano un evidente conflitto con i pedoni. Per andare veloce preferirei stare in strada

  • Caduto due volte sulla pista ciclabile separata per la presenza di buche e il conflitto con pedoni

  • Incentivo economico per chi va in bici come a Parigi

  • Lavoro in centro e abito nel q.re Reno: finalmente il tratto di pista in via Emilia

MODERAZIONE DEL TRAFFICO E SICUREZZA

  • Importante moderare la velocità dei veicoli ma nelle Zone 30 il limite non viene rispettato da nessuno

  • Disincentivo a velocità in tutte le strade

  • Problema: velocità dei motorini

MANUTENZIONE

  • Strisce delle corsie scompaiono dopo pochi anni. Presenza di radici, buche, lavori in corso. E’ importante la manutenzione dei percorsi

  • La questione della manutenzione è importante. Servirebbe un upgrade delle ciclabili più vecchie

CRITICITA’ RILEVANTI

  • Sogno per il quartiere: scavalcare il Reno (ricucitura)

  • Andrea Costa molto pericolosa

  • Molto pericoloso raggiungere Zona Navile

  • Ferrovia come vera e propria barriera

  • Negli attraversamenti non è chiaro se i ciclisti hanno la precedenza

VARIE

  • Bologna promotore di un cambio legislativo

  • Coinvolgere le aziende e i mobility manager

  • Rieducare al senso civico e al rispetto delle regole. Non dimenticare fasce più deboli